Banner

postheadericon Rinviato il 15° turno: Azzanese-Ism recuperata il 15.12 - Coppa: semifinale col Muggia il 22.12

Considerata la obiettiva situazione della maggior parte dei campi di giuoco e tenuto conto delle previsioni metereologiche il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia della Figc ha stabilito la sospensione di ogni attività regionale e provinciale prevista per la giornata di domani, 8 dicembre 2010. Il Consiglio Direttivo ha inoltre stabilito che le gare del Campionato di Eccellenza sospese l’8 dicembre 2010, fra cui Azzanese-Ism Gradisca, vengano recuperate  mercoledi 15 dicembre alle 20.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 13 Dicembre 2010 20:21)

Leggi tutto...

 

postheadericon PRECISAZIONE ISM GRADISCA SU VICENDA SAN VALERIANO

“La vicenda relativa al campo di San Valeriano non riguarda nella maniera più assoluta la società Ism Gradisca”. La precisazione giunge dal presidente del club calcistico isontino, Massimo Chiussi, in relazione all’articolo con odierno con cui il quotidiano Piccolo ha dato conto degli sviluppi sulla questione dell’impianto di borgo Basiol oggetto di una triplice proposta (edificabilità, acquisto da parte del Comune o perequazione) giunta sui tavoli dell’amministrazione comunale. Chiussi chiede di sottolineare l’estraneità del nuovo sodalizio a questa vicenda. “Vorrei esprimere due concetti chiave affinchè nella cittadinanza, ma anche fra i tesserati dell’Ism Gradisca, non siano ingenerati inutili equivoci – spiega Chiussi -. Il campo di San Valeriano è un bene di proprietà di Itala San Marco srl, società al momento in liquidazione e che nulla ha a che fare con l’attuale attività agonistica e societaria dell’Ism Gradisca.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 09 Dicembre 2010 19:35)

Leggi tutto...

 

postheadericon MATCH REPORT: Ripresa-no, l'Ism si fa riacciuffare in extremis. Non basta il primo gol di Andreolla

pallone-in-rete-001ISM GRADISCA: M.Godeas, Chicco, Rizza, Ghirardo, Corso, Bozic, Lius della Pietà (st 1’ Varone), F.Godeas, Grop, Andreolla, Mormile (st 29’ Bergomas). All.Zoratti.

SPAL CORDOVADO: Guardo, Passì, Bortolussi, Marzin, Fiorido, Santarossa, Zoratti (st 20’ Michielon), Beacco, Gobbato (st 6’ Francescutto), Bertuzzo (st 26’ Doratiotto), Petraz. All.Vittore.

ARBITRO: Bassutti di Maniago

NOTE: espulso st 44’ Fiorido (proteste); ammoniti Ghirardo, Fiorido, Beacco

GRADISCA D’ISONZO Una Spal Cordovado coraggiosa e organizzata mette la museruola all’Ism. E lo fa in dieci, senza rubare nulla. Troppo  brutto per essere vero, il secondo tempo dei gradiscani. Una condizione fisica preoccupante offusca persino il primo gol in biancoblù di Andreolla. Zoratti sceglie un modulo stile-orange per trovare la collocazione all’ultimo arrivato: 4-2-3-1, con il jolly di Conegliano nei panni del rifinitore, Lius e Mormile ali vecchia maniera, e Grop riferimento avanzato. Federico Godeas in regia con Ghirardo, fra i pali ancora il suo omonimo Marco. Dopo un paio di folate offensive con Mormile, Lius e Grop, la prima parata è del guardiano di casa che blocca a terra al 18’ una punizione di Fiorido deviata pericolosamente della barriera. Ma è proprio su calcio da fermo  che Andreolla decide di dare un saggio della classe: al 22’ beffa la Spal con un velenoso mancino che si infila nell’angolo basso alla destra del portiere Gaiardo. Prova a reagire subito, la compagine ospite: al 25’ Beacco trova una percussione sulla destra e centra per Petraz, anticipato provvidenzialmente in corner da Bozic. Poi la difesa di casa inizia a scricchiolare e sale in cattedra il portiere di casa: con due parate da campione Godeas dice di no dapprima ancora a Beacco (destro dal limite) e poi a Zoratti, che fa venire i brividi al suo omonimo e più noto allenatore: lasciato colpevolmente solo sulla destra, l’esterno vede murata la sua conclusione dalla parata coi piedi del numero 1 gradiscano. Passata una fase di scarsa fluidità, l’Ism si distende in contropiede e attorno al 43’ sfiora due volte il raddoppio: dapprima Mormile si distende sulla sinistra e il suo servizio per Grop è mancato di un soffio dal centravanti; e sul corner conseguente, quando Corso di prima intenzione fa la barba al palo. Dopo la pausa Zoratti cerca di dare maggiore equilibrio alla sua squadra inserendo un mediano in più (Varone) per Lius. Ma la Spal continua a non darsi per vinta: già al 1’ Zoratti  si incunea ancora sulla destra ma il suo traversone, dopo aver attraversato tutta l’area è calciata alle stelle da Petraz. C’è poco da fare, il Cordovado sembra avere più vis pugnandi, mentre la mediana isontina non riesce più a tenere alta la pressione: che brividi al 7’, quando dapprima Chicco deve immolarsi sul solito Petraz, e poi Godeas smanacciare alla disperata con Zoratti che calcia malissimo da posizione ideale. Ed è ancora prodigioso Godeas nell’uscita bassa sui piedi di Francescutto al 9’. Le rare volte che riesce a mettere il naso fuori, come al 12’ – con Grop che centra il palo solo davanti a Gaiardo, e Mormile ad addormentarsi malamente sul tap in – l’Ism si concede persino il lusso di papparsi l’insperato raddoppio. Altra chance Ism al 19’ con Mormile che innesca Andreolla, ma il fantasista coglie l’esterno della rete. La Spal si mangia incredibilmente la rete del pari al 33’: bagarre spaventosa in area piccola a causa di un errato disimpegno biancoblù, Petraz in mischia davanti alla linea di porta viene ancora murato in qualche modo, poi l’azione sfuma. Ormai alle corde, l’Ism cede però di schianto al 1’ di recupero, quando Francescutto pesca il jolly con un beffardo diagonale. In zona-Cesarini Grop si vede offrire su un vassoio la chance per l’insperato gol vittoria, ma spreca ancora. Sarebbe stato troppo, non era proprio giornata per i gradiscani.

Ultimo aggiornamento (Domenica 12 Dicembre 2010 19:03)

 

postheadericon VIDEO: Ism Gradisca-Spal Cordovado 1-1. il primo gol biancoblu di Sandro Andreolla

 

Grazie all'amico Lorenzo Cozzutto, il filmato del gol del temporaneo 1-0 con la Spal Cordovado: la prima rete biancoblu di Sandro Andreolla 

Ultimo aggiornamento (Domenica 05 Dicembre 2010 12:20)

 

postheadericon Arriva la Spal Cordovado, Zoratti: "I fari puntati addosso non fanno paura"

ISM Gradisca 2

La squadra di Giuliano Zoratti affronta sabato pomeriggio (14.30, “Colaussi”) la Spal Cordovado con l’obbligo di non sottovalutare un’avversaria reduce da cinque partite nelle quali ha raccimolato un solo punto. In questo senso la vittoria di sette giorni fa con il Pro Fagagna fanalino di coda ha fornito importanti rassicurazioni sulla maturità del gruppo biancoblù, ma è proprio questo il momento di non abbassare la guardia. Ne è consapevole anche il tecnico dei gradiscani.·“Inizia un ciclo di gare difficili e pure molto ravvicinate fra loro, al termine del quale sapremo di che pasta siamo fatti. Siamo quasi al completo (influenza per il solo Vicario ndr) e abbiamo lavorato bene in vista di questo miniciclo importante” è il Zoratti-pensiero, consapevole delle potenzialità del suo organico.· Organico in cui debutta anche il jolly offensivo Andreolla, l'acquisto invernale sui cui la società ha puntato per il salto di qualità. “L’arrivo di·un ragazzo come Sandro·farebbe felice qualunque allenatore – così Zoratti -. Sulle sue qualità tecniche c’è poco da dire, si tratta di un giocatore in grado di fare la differenza in questo campionato, avendola sempre fatta in tanti anni di serie D. Ma credo faccia felice anche i suoi nuovi compagni. Nell’aria si è respirata una certa euforia positiva, ed è un buon segno”. Zoratti applaude dunque lo sforzo compiuto dalla nuova società ma è anche ben consapevole che la sua Ism si troverà sul proprio cammino ancor di più i fucili spianati. “Per la storia e il blasone di questo club e dopo quanto avvenuto in estate tutti sembrano avere particolari motivazioni·contro di noi.·E' legittimo, non ci spaventa.·Figurarsi ora·dopo l'arrivo di Andreolla. Ma non sentiamo addosso alcuna pressione, casomai è solo uno stimolo in più a fare bene. Noi di proclami non ne abbiamo mai fatti, siamo solo una squadra che vuole e ha la possibilità di migliorarsi”.

Ultimo aggiornamento (Domenica 05 Dicembre 2010 14:11)

 
Pari a reti bianche per l'ISM Gradisca in un combattuto match col Tolmezzo
Domenica 18 Febbraio 2018
  TOLMEZZO  0 ISM GRADISCA 0 TOLMEZZO CARNIA: Simonelli, D.Faleschini (st 35' M.Rovere), G. Faleschini, Cappellari, F.Rovere, D.Fabris, Madi,... Leggi tutto...
L'ISM Gradisca supera in rimonta la Fulgor nel giorno della festa di capitan Campanella
Domenica 11 Febbraio 2018
  ISM GRADISCA 2 FULGOR 1 MARCATORI: pt 26' Colosetti, 20' Sangiovanni, st 30' Quattrone ISM GRADISCA: Bon, Turchetti, Savic, Kalin, Jazbar, Suligoj... Leggi tutto...
200 volte Julian Campanella: giubileo biancoblu' per il nostro capitano!!!
Venerdì 09 Febbraio 2018
Duecento volte "Campa". La sfida interna di domenica contro la Fulgor assume un sapore particolare per l'ISM Gradisca. La società biancoblu'... Leggi tutto...
Brutto tonfo con lo Zaule per l'ISM Gradisca: a Rabuiese finisce 0-2
Venerdì 09 Febbraio 2018
Brusco risveglio per l'Ism Gradisca. Bacchettata per 2-0 sul campo di Rabuiese da uno Zaule evidentemente più concreto e affamato, la compagine... Leggi tutto...
ISM Gradisca riacciuffata dalla Pro Cervignano: Zoratti-Tortolo finisce 1-1
Domenica 28 Gennaio 2018
ISM GRADISCA 1 PRO CERVIGNANO 1 MARCATORI: st 19' Monnels, st 31' Panozzo (rig) ISM GRADISCA: Bon, Turchetti, Savic, Kalin, Jazbar, Suligoj,... Leggi tutto...
Area utenti