Banner

postheadericon ISM di nuovo in carreggiata, impresa nel derby con la capolista Pro Gorizia

22829375_1685708438166306_1138046304009727848_o

 

PRO GORIZIA 0

ISM GRADISCA 2

PRO GORIZIA: Zanier, A. Cantarutti, Manfreda (st 1' Pussi), Cerne, Bolzicco, Klun, L. Cantarutti (st 1' Iansig), Catania, Predan, Piscopo (st 28' Zejnuni), Bozic (st 35' Becirevic). All. Coceani

ISM GRADISCA: Bon, Turchetti, Fernandez, Sirach, Jazbar, Suligoj, Politti, Quattrone, Sangiovanni (st 30' D'Aliesio), Campanella, Sain. All. Zoratti. Arbitro: Marri di Cormons. Marcatori: pt 31' Sangiovanni, st 21' Sangiovanni

All'improvviso, l'Itala San Marco. Grazie ad una sontuosa doppietta del suo puntero Beppe Sangiovanni, la compagine gradiscana ha passato l'esame piu' difficile, quello del derby in casa della capolista Pro Gorizia. Un gol per tempo è bastato per segnare la sfida di campanile piu' nobile del girone B di Promozione, una sfida che mancava da ben 17 anni. Grazie al successo gli uomini di Giuliano Zoratti non solo danno una bella sistemata alla propria classifica, rientrando in carrozza nel "giro" dei playoff, ma soprattutto ritrovano personalita' e convinzione per il futuro. Il "nuovo" campionato dei gradiscani, che non nascondono di voler recitare un ruolo da protagonisti pur certo senza la pretesa di dover vincere il campionato, ricomincia dal "Bearzot". "Sono tre punti importanti, una vittoria pesantissima che ci ha consentito di correggere una classifica sin qui modesta - l'analisi di mister Zoratti -. Nel primo tempo, giocato con buona personalità, siamo passati in vantaggio con una bella azione in velocità di Sangiovanni. Abbiamo tenuto bene il campo, i ragazzi hanno interpretato bene il 4-1-4-1 con cui ci siamo presentati a Gorizia: sono stati compatti, stringendo bene le linee ed impedendo alla Pro Gorizia di giocare. Nel secondo tempo i nostri avversari ci hanno comprensibilmente messo in difficoltà - ammette il trainer tarcentino - e d'altra parte non per nulla erano in vetta al campionato. E' stato determinante Bon, che con un paio di parate ha davvero impedito che la gara si riaprisse. La Pro è stata anche poco fortunata e forse ha pagato anche il fatto di avere giocato in Coppa a metà settimana. Penso - con signorilita' riconosce Zoratti degli alibi ai "cugini" - che nei dilettanti giocare tre gare in sette giorni, con gli organici abbastanza ridotti all'osso che abbiamo tutti, sia praticamente impossibile. Siamo stati bravi ad approfittarne. Nella seconda parte di secondo tempo siamo passati al 5-3-2 e abbiamo patito molto meno".Sulle ambizioni della sua squadra Zoratti è onesto: "Ai miei ho sempre detto che siamo una buona squadra. Sicuramente le prime due della classe (Primorje e Pro Gorizia ndr) ci sono superiori, ma noi possiamo giocarcela con chiunque. Sicuramente in certi momenti a tratti sono mancate autostima e convinzione, e soprattutto il credere nel lavoro che facciamo. Vedo una squadra in crescita, che puo' e vuole migliorare e questo mi conforta. In questo primo scorcio di stagione sinora avevamo sempre preso gol, a parte il match di Cervignano, ed essere riusciti a lasciare intonsa la porta di Bon proprio nel derby con la capolista e' un altro segnale che stiamo percorrendo la strada giusta". Per la palma di migliore in campo, Zoratti incorona Sangiovanni. "Non tanto per i gol, quelli li ha sempre saputi fare, sa crearsi le occasioni e forse con un pizzico di cattiveria in piu' oggi sarebbe quasi capocannoniere del campionato. Ma mi è piaciuta la sua prestazione con la squadra e per la squadra, scarica la palla, gioca con i compagni e ci permette di giocare meglio: Politti, Sain e Campanella si sono giovati di questo. Dobbiamo contuinuare cosi". 

 
Brutta giornata per l'ISM: ko in casa con la Valnatisone e Sirach si infortuna
Mercoledì 12 Dicembre 2018
Termina dopo sette gare la serie positiva dell'ISM Gradisca. I ragazzi di Zoratti sono stati sconfitti 2-0 dal Valnatisone perdendo così un... Leggi tutto...
L'ISM si fa raggiungere dallo Zaule: non basta Germani, arriva il secondo pari consecutivo
Domenica 02 Dicembre 2018
  ISM GRADISCA 1 ZAULE 1 MARCATORI: pt 9' Germani, st 16' ZuccaISM GRADISCA: Bon, Turchetti, Martin (st 16' Rispoli), A.Loperfido, Pellizzari,... Leggi tutto...
Termina pari e patta il derby isontino con la Pro Romans Medea: a segno Loperfido e Politti
Domenica 02 Dicembre 2018
  È stato una gran bel derby, quello andato in scena al “F.lli Calligaris”, un derby molto combattuto e pieno di emozioni, fino all’ultimo... Leggi tutto...
Loperfido-Campanella ed il Sistiana è ko: quinto risultato utile consecutivo per l'ISM Gradisca
Domenica 18 Novembre 2018
  ISM GRADISCA 2 SISTIANA 1 MARCATORI: pt 9' A.Loperfido (rig), 43' Campanella; st 24' D.Colja ISM GRADISCA: Bon, Turchetti, De Cecco, A.Loperfido,... Leggi tutto...
Il derby è biancoblù: l'ISM Gradisca rimonta il Mladost trascinata da un Trusgnach versione matador
Sabato 10 Novembre 2018
  MLADOST 1 ISM GRADISCA 3 MARCATORI: pt 32' Merlo; st 5' Campanella, 8' e 40' Trusgnach MLADOST: Cantamessa, Iodice (st 37' A.Cadez), Mania, Tabai,... Leggi tutto...