Banner

postheadericon ISM al giro di boa, mister Zoratti: "Il secondo posto è un premio ai sacrifici di tutti"

zoratti analizza il momento ism

Arriva l'atteso “rompete le righe” per un'ISM Gradisca che domenica a Santa Croce non è riuscita nell'impresa di conquistare la quinta vittoria negli ultimi sei incontri. Contro il Vesna la squadra di mister Giuliano Zoratti ha messo il naso avanti per due volte nel segno dell'ultimo arrivato Monnels e Sangiovanni ma per due volte si è fatta raggiungere. Portando comunque a casa un punticino che ha due significati: porta a sei le gare consecutive di imbattibilità e consente a Campanella e soci di mantenere il secondo posto – in coabitazione con il Cervignano – alle spalle dell'ormai fuggitiva Pro Gorizia. Uno scenario che poco piu' di un mese fa pareva poco meno che utopico, con la rosa ridotta all'osso fra infortuni e scelte disciplinari che avevano praticamente azzerato le possibilità di rotazione di mister Zoratti. E invece, alchimie del pallone, è stato proprio in quel momento che lo “zoccolo duro” si è compattato, inanellando una serie di prestazioni e di risultati prima del giro di boa che hanno consentito all'Itala San Marco di scalare la classifica.

 E mettersi addirittura alle spalle il quotato Primorje. Un che dal forte valore simbolico, dal momento che i gradiscani avevano vissuto il loro momento piu' difficile proprio con una tennistica disfatta in casa della corazzata di Prosecco. In quel momento il giocattolo biancoblu' pareva potersi rompere irrimediabilmente, magari rivedendo gli obiettivi stagionali e accontentandosi di una repentina salvezza. Mister Zoratti ha lavorato sapientemente con pazienza, aggiungendo e togliendo mattoni ove necessario, e plasmando una squadra che ora vuole togliersi qualche soddisfazione. E' l'ISM l'anti-Pro Gorizia? Probabilmente no: troppi i punti di distacco (biancazzurri avanti di 8 lunghezze) e oggettiva la qualità dei goriziani. Ma puntare ai play-off a questo punto è nuovamente un dovere, come pareva ad inizio stagione. “La Pro Gorizia se n'è andata ed è giusto che se ne vada – sorride sornione Zoratti augurando il meglio ai cugini -: è una squadra costruita per vincere e sta dimostrando di poterlo fare. Io sono soddisfatto di come questi ragazzi sono rimasti vicini ai nostri colori nei momenti piu' bui del girone d'andata, contribuendo a costruire una classifica per noi interessante. Spiace per la vittoria sfumata a Santa Croce, perchè con un pizzico di maturita' in piu' avremmo potuto segnare il terzo gol o quantomeno difendere il vantaggio, ma tant'è. Ora approfitteremo della sosta per metterci a posto fisicamente e mentalmente, recuperando magari qualche elemento che ha tirato maggiormente la carretta o reinserendo nel gruppo giocatori come Kalin e il nuovo arrivato Monnels che ci daranno certamente una mano”. 

 

 
Pari a reti bianche per l'ISM Gradisca in casa della Valnatisone
Sabato 14 Aprile 2018
  VALNATISONE 0 ISM GRADISCA 0 VALNATISONE: Bartolini, Snidarcig, Michele Ciriaco, Bucovaz, Cristian Ciriaco, Comugnaro, Meroi, Grion, Miano, Almer... Leggi tutto...
ISM Gradisca raggiunta dalla Tarcentina: non basta la zampata di Jazbar, finisce 1-1
Domenica 08 Aprile 2018
  ISM GRADISCA 1 TARCENTINA 1 MARCATORI: st 9' Jazbar, 15' Nardini ISM GRADISCA: Bon, Turchetti (st 32' Visintin), Savic, Kalin, Jazbar, Suligoj,... Leggi tutto...
L'ISM non ferma la sua corsa neppure a Sistiana: Campanella-Sangiovanni firmano il successo
Lunedì 19 Marzo 2018
  SISTIANA SESLAN 0 ISM GRADISCA 2 Gol: 46’ p.t. Campanella; 14’ s.t. Sangiovanni SISTIANA SESLJAN: Kosuta, Crosato, Tawgui, Del Bello, Sessi... Leggi tutto...
L'ISM Gradisca ferma la capolista Pro Gorizia nel "derby dell'Antica Contea"
Sabato 10 Marzo 2018
  ISM GRADISCA 0 PRO GORIZIA 0 ISM GRADISCA: Bon, Turchetti, Fernandez, Savic, Jazbar, Suligoj, Sirach, Kalin, Sangiovanni, Campanella, Quattrone... Leggi tutto...
ISM da lustrarsi gli occhi nel derby: a Romans finisce 5-2
Lunedì 05 Marzo 2018
  PRO ROMANS MEDEA 2 ISM GRADISCA 5 PRO ROMANS MEDEA: Franco, Tomasin, Paravan (pt 32' Favaro), Caruso, Candotti, Marcuzzo, GNote:rion, Boaro (pt... Leggi tutto...