Banner

postheadericon 200 volte Julian Campanella: giubileo biancoblu' per il nostro capitano!!!

campa200campa201Duecento volte "Campa". La sfida interna di domenica contro la Fulgor assume un sapore particolare per l'ISM Gradisca. La società biancoblu' premierà infatti prima del fischio d'inizio il proprio capitano, Julian Campanella, per il ragguardevole traguardo delle 200 presenze in campionato con i colori italini. Il "genietto tascabile" è un vero e proprio simbolo del nuovo corso gradiscano. In un calcio che non sembra piu' conoscere il significato della parola "bandiera", il brevilineo jolly offensivo ha abbracciato la causa dell'ISM sin dalla seconda stagione post rifondazione: era l'anno domini 2011 e l'Itala si riaffacciava alla serie D un solo anno dopo la rinuncia al professionismo (un record sin troppo sottovalutato) dopo aver vinto il campionato di Eccellenza. Al timone, oggi come allora, quel mister Giuliano Zoratti che nelle prime sedute estive noto' subito quel ragazzino appena 17enne ma con un'intelligenza calcistica superiore alla media.

I primi passi da ala, Campanella si è via via dimostrato duttilissimo giostrando anche da seconda punta, da mezz'ala  e - ovviamente - da "10", il ruolo che il furetto friulano predilige amando giostrare fra le linee alle spalle degli attaccanti. Da due stagioni, ad appena 24 anni, "Campa" è il capitano dell'Itala San Marco e si fa apprezzare sia per la sua fantasia che per quelle doti di serietà e correttezza che trasmette dentro e fuori dal rettangolo verde. «Sono riconoscente all'ISM Gradisca, è stata come una famiglia per me - commenta -. Duecento partite con questa maglia sono tante e il tempo effettivamente è volato. Con questi colori ho vissuto gioie e qualche sofferenza (il riferimento è soprattutto alla retrocessione in Promozione dello scorso anno ndr) e sono onorato di poterli rappresentare perche' parliamo di una delle società piu' prestigiose dell'intero movimento calcistico regionale. Ma il traguardo tagliato dal sottoscritto - taglia corto Campanella - non deve certo distrarci. Abbiamo il dovere di riscattare la brutta sconfitta con lo Zaule che ha messo fine a un ottimo periodo per noi. La zona playoff è tornata compattissima e vogliamo rimetterci subito in marciai"

 

 
Primo stop stagionale per l'ISM Gradisca: biancoblu sorpresi dalla Roianese
Martedì 22 Ottobre 2019
La matricola Roianese ha conquistato la sua prima vittoria in Prima Categoria dopo aver inanellato nelle precedenti uscite due pareggi e tre stop. La... Leggi tutto...
Prosegue l'imbattibilità dell'ISM Gradisca: Sangiorgina stesa al "Colaussi" da Biondo e Fross
Domenica 13 Ottobre 2019
ISM GRADISCA 2 SANGIORGINA 0 MARCATORI: pt 36' Biondo, st 13' Fross ISM GRADISCA: Dovier, Tonani, Gianosi, Di Gregorio, Fross, Savic, Clemente (st... Leggi tutto...
Altra impresa ISM: in inferiorità numerica raggiunge per due volte il Ruda
Domenica 06 Ottobre 2019
RUDA 2 ISM GRADISCA 2 MARCATORI: pt 23' Grion rig., 29' Campanella; st 5' Marconato, 26' Biondo RUDA: Politti, Vesca, Nobile, Pin (1'st Pantuso),... Leggi tutto...
Col cuore un'ISM Gradisca in dieci ottiene i primi tre punti stagionali nel derby contro il Mariano
Domenica 29 Settembre 2019
ISM GRADISCA 1 MARIANO 0 MARCATORI: st 1' Trusgnach ISM GRADISCA: Dovier, Gianosi, Marega, Di Gregorio, Fross (st 1' Ba), Savic, Bolzan (st 20'... Leggi tutto...
Secondo pareggio stagionale per l'ISM Gradisca: la sfida con l'Aquileia termina a reti bianche
Domenica 22 Settembre 2019
AQUILEIA: Saranovic, Di Palma, Fedel, Anzolin, Bass, Sverzut, Cicogna (st 37' Iob), Penna, Ponziano, Milanese (st 30' Langella), Casasola (st 41'... Leggi tutto...