Banner

postheadericon Itala San Marco sempre piu' giu', a Trieste viene travolta 5-0

Le tre sconfitte consecutive avevano aperto una crisi per il Trieste Calcio, scivolato in penultima posizione a pari punti con l'I.S.M Gradisca, squadra che attraversava una crisi ancora più cupa, con 8 sconfitte consecutive. Lo scontro diretto al Comunale di Triste era lo scontro salvezza più delicato di giornata, ed è stato un successo per i padroni di casa, che vincono 5-0 e "vedono" la salvezza diretta. Per i goriziani il periodo nero sembra non finire mai e mister Zoratti, che aveva già rassegnato le dimissioni dopo la sconfitta della settimana scorsa - poi respinte, chiede un segnale forte dalla società, in grado di dare uno scossone in queste ultime partite di un campionato da onorare con una categoria da difendere. I padroni di casa devono fare i conti con una difesa ballerina - 15 reti subite nelle ultime 3 gare - e schiera il suo Trieste con il 4-4-2; gli ospiti, reduci dalla sfortunata prestazione contro la capolista, si affidano invece al 4-3-1-2 e spera di sfatare il tabù-gol: 2 reti nelle ultime 6 partite. I primi minuti di gara sono di studio, e l'equilibrio la fa da padrone, con il Trieste che con il tempo prende in mano il pallino del gioco e al 36' passa in vantaggio: un errore in disimpegno regala palla ad Abdulai, che rientra dalla sinistra e lascia partire un tiro a giro che beffa Tonon. La reazione del Gradisca è immediata ma sfortunata, e il palo colpito in mischia vanifica l'occasione migliore degli ospiti: il primo tempo termina 1-0. Nella ripresa i padroni di casa escono meglio e al 7' raddoppiano con Paliaga, che raccoglie un prezioso assist di Abdulai e batte ancora Tonon. I goriziani accusano il colpo, staccano la spina e lasciano campo libero al Triste, che ne approfitta: al 67' il neoentrato Cus si mangia la fascia e, arrivato in fondo, serve un cioccolatino che Paliaga, a pochi passi dalla porta, deve solo scartare e trasformare nel gol del 3-0. Passano quattro minuti e Paliaga è ancora nel posto giusto al momento giusto, e sulla conclusione di Podgornik è il più lesto a ribattere a rete siglando la tripletta personale che vale il 4-0. La reazione degli ospiti è tutta in una conclusione dalla distanza di Campanella, ma Donno si fa trovare pronto e sventa la minaccia. Nell'ultimo minuto di gara c'è gloria anche per Del Zotto che sigla il 5-0 finale. —

 
Secondo ko consecutivo per l'ISM Gradisca, al "Colaussi" passa il Ruda di misura
Domenica 18 Ottobre 2020
ISM GRADISCA 1 RUDA 2 MARCATORI: pt 31' Lampani; st 16' A.Visintin, 22' Lampani ISM GRADISCA: Dovier, Tonani, Gianosi, Ba, Aliperti, Savic,... Leggi tutto...
Il Mladost irretisce l'Ism Gradisca e con Merlo si aggiudica il derby
Domenica 11 Ottobre 2020
MLADOST 1 ISM GRADISCA 1 MARCATORE: 20' pt Merlo MLADOST Cantamessa, D.Peric, Mascarin, E.Cadez, Petronio, Iodice (Di Bert), Sangalli (M.Peric),... Leggi tutto...
Il pari a Fiumicello vale il passaggio del turno: ISM Gradisca avanti in Coppa Regione
Mercoledì 30 Settembre 2020
  Serata di Coppa Regione positiva per l'Ism Gradisca: il 2a2 a Fiumicello vale il passaggio al prossimo turno. Vantaggio iniziale biancoblu con... Leggi tutto...
Capitan Savic all'ultimo respiro salva l'ISM dal dischetto: a Basovizza e'pari all'esordio
Domenica 27 Settembre 2020
ZARJA 2 ISM GRADISCA 2 ZARJA: Giugovaz, Mattera (Zucchini), S.Barnobi, Zucca, Vascotto, Varglien, Danuzzo (Spadaro), Aiello, Bernobi (M.Barnobi)... Leggi tutto...
Buon esordio in Coppa Regione: l'era Pinatti inizia con un successo di misura sul Mariano nel derby
Domenica 13 Settembre 2020
  ISM GRADISCA 2MARIANO 1MARCATORI: pt 23' Veneziano; st 12' De Martino, 32' OlivoISM GRADISCA: Dovier, Gianosi (De Martino), Rettura (Tonani),... Leggi tutto...