Banner

postheadericon Secondo pareggio stagionale per l'ISM Gradisca: la sfida con l'Aquileia termina a reti bianche

AQUILEIA: Saranovic, Di Palma, Fedel, Anzolin, Bass, Sverzut, Cicogna (st 37' Iob), Penna, Ponziano, Milanese (st 30' Langella), Casasola (st 41' Rigonat). All. Mauro

ISM GRADISCA: Dovier, Tonani, Marega, Di Gregorio, Fross (pt 35' Dordevic), Gianosi, Biondo (st 34' Tiziani), Famea (st 30' Ba), Trusgnach (st 16' Cirkovic), Campanella, Clemente. All. D'Odorico

ARBITRO: Gava di Udine

NOTE: ammoniti Cicogna, Milanese, Dovier, Gianosi

AQUILEIA Divisione della posta sostanzialmente giusta quella scaturita dal confronto fra Aquileia ed ISM Gradisca. Una sfida che le due contendenti hanno giocato a viso aperto, anche se è mancata loro la necessaria cattiveria negli ultimi 16 metri. Nell'ISM la novità è Clemente, all'esordio dal 1'. Capitan Campanella agisce maggiormente da regista, con Trusgnach e l'ultimo arrivato che hanno il compito di non far soffrire di solitudine là davanti il puntero Biondo. La prima a farsi viva è proprio la compagine ospite, al 13', quando Campanella pesca bene in verticale Biondo: conclusione alta. Replica dei locali subito dopo con Cicogna che si libera bene dal limite ma calcia alto. Gli spazi sono molto stretti ma ogni tanto c'è spazio per qualche guizzo: come al 24', quando una splendida combinazione Campanella- Clemente (di tacco) smarca in un fazzoletto Trusgnach, ma il destro è debole e centrale. Al 38' fugge sulla sinistra l'ex Casasola e centra per Milanese su posizione defilata, ma la zampata termina sull'esterno della rete. Anche nella ripresa il match si assesta su buoni livelli di pugna: al 10' punizione mancina di Marega alta, sul ribaltamento di fronte un grande Dovier dice no a Milanese dopo un pericoloso flipper in area gradiscana. Sotto una pioggia via via piu' leggera, c'è spazio ancora per un guizzo per parte: al 19' Campanella dal limite prova a piazzarla, ma è attento Saranovic. E al 38' la chance piu' ghiotta della contesa, con un monumentale Gianosi a salvare in tackle su Casasola ormai solo davanti a Dovier: sugli sviluppi l'estremo italino è ancora attento su Langella. La sfida termina senza altri particolari sussulti e l'impressione è che almeno per ora ad entrambe vada bene cosi'. L.M.

 
Primo stop stagionale per l'ISM Gradisca: biancoblu sorpresi dalla Roianese
Martedì 22 Ottobre 2019
La matricola Roianese ha conquistato la sua prima vittoria in Prima Categoria dopo aver inanellato nelle precedenti uscite due pareggi e tre stop. La... Leggi tutto...
Prosegue l'imbattibilità dell'ISM Gradisca: Sangiorgina stesa al "Colaussi" da Biondo e Fross
Domenica 13 Ottobre 2019
ISM GRADISCA 2 SANGIORGINA 0 MARCATORI: pt 36' Biondo, st 13' Fross ISM GRADISCA: Dovier, Tonani, Gianosi, Di Gregorio, Fross, Savic, Clemente (st... Leggi tutto...
Altra impresa ISM: in inferiorità numerica raggiunge per due volte il Ruda
Domenica 06 Ottobre 2019
RUDA 2 ISM GRADISCA 2 MARCATORI: pt 23' Grion rig., 29' Campanella; st 5' Marconato, 26' Biondo RUDA: Politti, Vesca, Nobile, Pin (1'st Pantuso),... Leggi tutto...
Col cuore un'ISM Gradisca in dieci ottiene i primi tre punti stagionali nel derby contro il Mariano
Domenica 29 Settembre 2019
ISM GRADISCA 1 MARIANO 0 MARCATORI: st 1' Trusgnach ISM GRADISCA: Dovier, Gianosi, Marega, Di Gregorio, Fross (st 1' Ba), Savic, Bolzan (st 20'... Leggi tutto...
Secondo pareggio stagionale per l'ISM Gradisca: la sfida con l'Aquileia termina a reti bianche
Domenica 22 Settembre 2019
AQUILEIA: Saranovic, Di Palma, Fedel, Anzolin, Bass, Sverzut, Cicogna (st 37' Iob), Penna, Ponziano, Milanese (st 30' Langella), Casasola (st 41'... Leggi tutto...