'immamerna2

E' del nuovo capitano e gradito ritorno Davide Coacci la prima rete della nuova Itala San Marco. Positivo esordio nella stagione 2011-2012 per la ISM Gradisca. I ragazzi di Giuliano Zoratti hanno impattato 1-1 sul campo dell''Adria Miren, formazione militante nella terza serie slovena. Dopo quasi 20 giorni di lavoro al "Colaussi", la rinnovata e giovanissima compagine isontina ha affrontato un esame subito probante, soprattutto in virtù della discreta fisicità degli avversari. Privo di quattro elementi infortunati, vale a dire il mediano Scocchi (guai muscolari), il mancino Rizza (idem) e gli attaccanti Stheinhaus (problemi a un dito del piede) e Lius Della Pietà (frattura al metacarpo della mano), Zoratti ha schierato la sua nuova creatura con uno sbarazzino 4-3-3 che ha messo in luce alcune indicazioni importanti. 

Davanti al portiere Sorci coppia centrale composta da Zanon e dal jolly Chicco, con gli ex alabardati Bertocchi e Sain cursori di fascia. Mediana a tre piuttosto convincente, con la corsa e l''equilibrio di capitan Coacci e Nardella abbinati alle qualità da metronomo di Bric. In avanti, l'ex puntero di Udinese e Sambenedettese Barreca supportato ai fianchi dal giovanissimo Campanella e da Casimirri. Positiva in particolare la prima frazione dei biancoblù, suggellata dalla rete di capitan Coacci che da corner di Bric anticipa tutti e beffa l'estremo sloveno con un lob di testa. Nella ripresa il comprensibile calo di intensità, complice il duro lavoro atletico svolto in queste settimane e la girandola di cambi con molti giovanissimi in campo. Dopo il pari dell''Adria su calcio di rigore per fallo di Paravan (subentrato a Bertocchi, toccato duro da un avversario) è salito in cattedra il guardiano Marco Godeas con due interventi da campione, compreso un secondo penalty parato agli sloveni.

Positivo a fine partita il giudizio di mister Zoratti. "Il risultato conta quel che conta, mi interessava l''atteggiamento e i ragazzi mi hanno dimostrato di avere l''approccio giusto. Chiaramente essendo una squadra molto giovane e rinnovata abbiamo bisogno di tempo sotto l''aspetto tattico per eliminare certi errori di concentrazione e posizionamento". Sul fronte mercato, il diesse Luxich conferma che sono in prova l''attaccante Giovanni Barreca, che sta convincendo, e da lunedì anche il terzino Simone Viel, ex Belluno e Vittorio Veneto. La società continuerà a guardarsi in giro per un difensore centrale ed eventualmente per ampliare il ventaglio di giovani in quota under da mettere a disposizione del tecnico. Prossimi appuntamenti ISM: martedi alle 19 a Monfalcone amichevole con la neonata UFM (Eccellenza), mercoledi alle 18.30 al "Colaussi" presentazione ufficiale e bicchierata con i tifosi, giovedi alle 19 nuovo test transfrontaliero con il NK Brda (sempre terza serie slovena). Entro Ferragosto la Lega Nazionale Dilettanti potrebbe diramare gironi e calendari della serie D. La prima fase di Coppa Italia si svolgerà invece con tutta probabilità domenica 21 e domenica 28 agosto. 

NK ADRIA MIREN 1

ISM GRADISCA 1

ISM GRADISCA primo tempo (4-3-3): Sorci; Bertocchi (Paravan), Zanon, Chicco, Sain; Coacci, Bric, Nardella; Campanella, Barreca, Casimirri. 

ISM GRADISCA secondo tempo (4-4-2): Godeas; Paravan, Zanon, Chicco, Sain (Greguol); Varone, Coacci, Bric; Campanella (Nascimbeni), Causio, Damiani. All.Zoratti.