ISM21GIOCOISM GRADISCA 3

ZARJA 2

MARCATORI: pt 15' Trusgnach, 44' aut. S.Barnobi; st 6' Trusgnach, 13' Fabris, 47' aut. Aliperti

ISM GRADISCA: Dovier, Rispoli, Skabar (st 41' De Martino), Ciaravolo, Aliperti, Savic, Trusgnach (st 28' Visintin), Quattrone (st 22' Veneziano), Formisano, Russo (st 44' Lombardo), Famea. All. Pinatti

ZARJA: Budicin, S.Barnobi (st 13' Di Donato), Stocca (st 20' Petracci), Zucca, Lorenzi. Cottiga (st 13' M.Barnobi), Franzot (st 46' Cufar), Aiello, Bernobi, Fabris, Rizzotto. All. Ravalico

ARBITRO: Cesetti di Pordenone

NOTE: ammoniti Lorenzi, Franzot, Aiello, Bernobi, Fabris, Petracci, Famea, Lombardo, Skabar, Ciaravolo 

GRADISCA D'ISONZO Secondo successo consecutivo per l'ISM Gradisca, che bissa l'impresa esterna di Ruda andando ad "espugnare" finalmente anche il suo stadio Colaussi sferzato da un forte vento. Partita decisa da un buon primo tempo dei ragazzi di Pinatti, avanti per 2-0 grazie ad una bella zampata di Trusgnach su uno spunto da sinistra dell'indemoniato Russo, ancora una volta trascinatore dei suoi, e ad un'autorete procurata - questa volta da destra - dallo stesso numero 10 biancoblu'. Nella ripresa i gradiscani sembrano mettere la sfida al sicuro ancora con la premiata ditta Russo-Trusgnach: è il fantasioso ex Mariano a trovare il pertugio giusto per l'attaccante, che fa doppietta rimanendo freddo davanti a Budicin. A quel punto l'ISM abbassa eccessivamente i ritmi ed i triestini rientrano in partita: accorcia Fabris su piazzato nettamente deviato dalla retroguardia gradiscana, e nel pieno recupero di una ripresa piuttosto sciatta e nervosa arriva pure la sfortunata rete di Aliperti. Ma l'Itala San Marco ha nel complesso decisamente meritato il successo, raddrizza la sua classifica e ora puo' affrontare con maggiore fiducia i prossimi impegni.